Social networks: i futuri pilastri dell’indicizzazione online

Che i social networks siano entrati nella quotidianità di molti di noi è ormai cosa nota. Se da una parte Facebook la fa da padrone con più di 800 milioni di iscritti, d’altra parte si sta espandendo il microblogging di Twitter e Tumblr e la professionalità di Linkedin.

Ma come si pongono i webmaster nei confronti di questi potentissimi strumenti di diffusione?

È evidente che milioni di utenti raggiungibili tramite un solo sito siano una vera e propria manna per tutti i bloggers e webmasters, che sempre più spesso inseriscono link e share buttons sui propri siti. Ma se l’importanza dei social networks per quel che riguarda la diffusione è cosa nota, è meno conosciuto il ruolo che essi compiono sull’indicizzazione sui motori di ricerca. Il search engine numero uno al mondo, Google, ha iniziato da qualche mese a questa parte ad annunciare numerosi aggiornamenti, come Google Panda, che mirano ad epurare il motore di ricerca da siti creati esclusivamente per attirare visite e guadagni tramite l’inserimento di keywords spesso poco inerenti al contenuto. La vera novità consiste però che Google presterà attenzione anche ai retweet e alle condivisioni del sito o degli articoli sui social networks. Diventano così veramente fondamentali share buttons, che facilitano la condivisione delle pagine, per una buona indicizzazione sui motori di ricerca.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...