Il nuovo Google Play e la sfida ad Apple

Ieri, come milioni di altre persone, avevo intenzione di scaricare un app per il mio cellulare con sistema operativo Android. Accedo al menù ed inizio a cercare l’Android Market, da dove poter scaricare l’applicazione, ma ecco che mi imbatto in qualcosa di nuovo. Google ha infatti deciso di sostituire l’Android Market con Google Play, una nuova piattaforma da cui scaricare apps, e-book, musica e video. L’intento di Google è chiaro, ovvero presentarsi come valida alternativa ad Apple e al AppStore. Non è un segreto che Google con l’acquisto della Motorola ed avendo creato il sistema operativo mobile Android punti ad inserirsi nel mercato dei cellulari e dei tablet non solo per quanto riguarda il software ma anche per l’hardware.

Google ha puntato su Google Play per raggruppare in un unica piattaforma contenuti che fino ad oggi erano disponibili sui vari Google Video, Google E-Book e così via. Ma il vero cambiamento è il fatto che il colosso dei motori di ricerca ha intenzione di imporre ai sviluppatori di apps di appoggiarsi ad un unico sistema di pagamento, ovvero Google Wallet.

Insomma, le mosse di Google lasciano aperti molti spiragli, dal possibile lancio di un tablet low cost alla creazione di un tv on-line con serial e film, ma sembra chiaro che il gigante di Mountain View non ha intenzione di stare a guardare passivamente il successo di Apple.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...