Google: diritti gay e stipendi per dieci anni anche ai dipendenti defunti

 Come si può ottenere la massima produttività, sia fisica che creativa, da un dipendente? Secondo Google la risposta sta nel far sentire a proprio agio il personale sul posto di lavoro.

Per questo motivo gli uffici Google si presentano come una sorta di casa, dove ogni dipendente ha una propria postazione di lavoro, connessa però a numerosi salotti, zone relax, bagni idromassaggio, e zona notte. L’ufficio rimane apero 24/7 e il dipendente può autogestire il proprio carico di lavoro, con l’unico dovere di rispettare i tempi di consegna.

Se già questi comfort aiutano il personale a non percepire lo stress da lavoro, un ulteriore aiuto proviene dagli incentivi in denaro offerti ai progetti di maggior successo.

La novità più grande però è il fatto che Google garantisce lo stipendio anche ad un dipendente deceduto. Il colosso di Mountain View infatti, versa metà dello stipendio dell’ex dipendente alla propria famiglia per una durata di dieci anni. Ancora più lodevole il fatto che lo stipendio viene versato anche in caso di un partner omosessuale. Google premia anche il coniuge con benefit in stock option e i figli con un assegno da 1.000 dollari al mese fino ai 23 anni. Una pratica che viene applicata ad ognuno dei 34.000 dipendenti.

Google ha anche guadagnato il sostegno e la stima della comunità gay per aver difeso i diritti degli omosessuali, in paesi come Polonia e Singapore, dove l’opinione pubblica ed il governo è contrario alla libertà sessuale. La campagna si chiama “Legalize Love” ed ha anche interessato la California, dove Google si è battuta contro l’abolizione dei matrimoni gay.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...