Vendite smartphone: Samsung ed Android battono Apple ed iPhone!

Il mercato della telefonia mobile è in grande fermento. Da una parte il colosso finlandese Nokia è sull’orlo del tracollo a causa di una collaborazione con Microsoft che non ha portato buoni risultati, e alla decisione di puntare sul proprio sistema operativo, Symbian, che non ha riscosso successo. D’altra parte è scontro aperto tra il sistema operativo Android di Google e iOs di Apple.

Ad analizzare meglio le cifre però si otrebbe dire che il vero duello sia Samsung – Apple, con una tendenza che si sta invertendo. Secondo le stime il sistema Android detiene il 68 % della quota di mercato, contro il 17 % di iOs. Ma il dato più significativo è il passaggio del sistema operativo di Google dal 47 % dell’anno scorso al 68 % attuali, contro i 17 % di Apple, che ha visto un – 2 % rispetto alla stima dell’anno scorso.

Festeggia Samsung, che detiene ben il 44 % della quota di mercato degli apparecchi Android venduti. Il colosso sudcoreano, forte di questi dati, rilancia la sfida ad Apple, e rincara la dose con l’uscita dell’atteso Samsung Galaxy SIII, diretto concorrente dell’iPhone 4, ma ad un prezzo più accessibile. Non mancano le polemiche, in quanto Samsung ha accusato l’azienda californiana di aver copiato i progetti della Sony per la produzione del primo iPhone.

Apple tenterà di riguadagnare quote di mercato con l’uscita del prossimo iPhone 5, ma intanto nel secondo trimestre dell’anno si ferma a 26 milioni di dispositivi venduti, a fronte degli oltre 50 milioni di Samsung.

Annunci

Qual è il social network meglio indicizzato su Google?

Sentiamo parlare di social network ogni giorno, tra amici, in televisione, in radio, sui cartelloni pubblicitari e molto altro, ma abbiamo mai pensato ai social network come ad uno “strumento”?

I social network sono siti in cui gli utenti si possono registrare con la finalità di connettersi con altri utenti. La nostra analisi si deve soffermare proprio sulla parola “connessione”.

Ogniqualvolta mandiamo un amicizia su Facebook, followiamo qualcuno su Twitter, carichiamo un video su YouTube o ci colleghiamo ad un profilo di Linkedin, non facciamo altro che connetterci con altri utenti del social network. In tal modo essi potranno visualizzare, e spesso condividere, i nostri stati, link, foto o video. Tutto questo è divertente se si pensa al fatto di poter rimanere in contatto con i nostri amici anche se a chilometri di distanza.

Il fatto di potersi connettere a molte persone è però anche di vitale importanza per un’azienda o un’impresa, che può così farsi conoscere. Se un’impresa crea un account su un social network, tramite cui condividere le proprie offerte, avrà interesse ad esser facilmente trovato dagli altri utenti. Diventa così importante l’indicizzazione sui motori di ricerca dei contenuti dei social network.

Andiamo a vedere dunque quali sono i social network meglio indicizzati su Google, grazie ad uno studio di SEO (Search Engine Optimization) che ci mostra le percentuali dei profili social, presenti nelle prime pagine di Google, di cinquecento tra i tech blog più famosi.

Sorprendentemente il famosissimo Facebook è solo in terza posizione, superato rispettivamente da Twitter e Linkedin. Mentre Google+ si rivela ancora una volta deludente.

Vedi anche: Still Pushin’ Clothing: magliette hip hop e strategie marketing