YouTube crea canali tematici a pagamento e sfida la tv

Con l’avvento del web 2.0 sembra siano destinati a cambiare molti aspetti della nostra vita. Se da una parte, grazie a servizi con Whatsapp e Skype, il modo di comunicare è cambiato, d’altra parte internet sta mettendo a dura prova i giornali e i libri cartacei grazie ad ebook e giornali online. Ora anche la televisione classica è minacciata, a causa della decisione di YouTube di creare canali tematici a pagamento a partire da ottobre. I nuovi canali, del tutto simili a quelli televisivi, trasmetteranno in streaming sul sito di video più famoso al mondo e avranno un costo che oscillerà tra i 75 centesimi e 3 euro e mezzo. Che sia l’inizio di una nuova era?

Victoria Grant spiega la frode bancaria che ha causato la crisi economica

E’ diventato un video virale il discorso tenuto da una bambina 12enne canadese, Victoria Grant, che spiega il funzionamento della frode bancaria. Victoria, al Public Banking Institute, in un discorso di sei minuti tocca i punti fondamentali della frode bancaria che, in Canada come in altri paesi, ha causato la crisi economica attuale.

Vi propongo il video in lingua originale, sottotitolato in italiano e, sotto, la traduzione in italiano da leggere (traduzione di Massimo Frulla):

Ringrazio Giorgio Saibene per l’editing del video e Anna Tagliapietra per i sottotitoli.

Ospite: Circa 6 settimane fa Victoria ha parlato davanti ad un gruppo di 600 persone ad una riunione del Rotary Club, e terrà il medesimo discorso a noi oggi; quella volta sono andato in giro dopo il suo discorso, sentito i commenti, ho parlato col padre e l’ho invitata qui… dunque abbiamo un ospite molto speciale… ecco, Victoria, vieni su…

Victoria Grant: Vi siete mai chiesti perché il Canada è indebitato? Vi siete mai chiesti perché il governo impone ai canadesi così tante tasse ? Vi siete mai chiesti perché i banchieri delle più grosse banche canadesi siano sempre più ricchi ed il resto di noi no? Vi siete mai chiesti perché il nostro debito nazionale supera gli 800 miliardi di dollari e perché noi spendiamo 160 milioni di dollari
ogni giorno a banchieri privati per soli interessi sul debito nazionale? Sono 60 miliardi di dollari l’anno. Vi siete mai chiesti il perché di questi 60 miliardi di dollari? Le banche ed i governi sono collusi nello schiavizzare economicamente la gente del Canada. Vi darò ora delle informazioni che saranno di vostro interesse e di stimolo per continuare le ricerche per conto vostro e per invitare il nostro governo a fermare questa rapina del popolo del Canada. Per prima cosa vedremo la Banca del Canada. Poi come funziona il sistema bancario oggi. E poi vi descriverò una soluzione che potremo pretendere che sia realizzata dal nostro governo. Una grande figura nella storia canadese è Gerald McGeer. Membro del parlamento… il suo contributo al Canada è probabilmente il più grande dato alla storia canadese. Lui contribuì alla fondazione della National Bank of Canada (Banca Nazionale Canadese, proprietà del Canada, col potere di emettere moneta, il cui unico scopo era quello di creare e gestire il denaro del Canada. Fu fondata nel luglio 1934 ed è di proprietà di tutti i canadesi. Fino agli anni ’70, grazie alla Banca del Canada, il debito nazionale canadese era ad un livello basso e gestibile. Allora il governo decise di passare al sistema bancario che abbiamo ora e che deruba la gente del Canada. Dunque, permettetemi di spiegare come funziona il vigente sistema bancario privato. Prima di tutto, il governo canadese prende in prestito il denaro da banche private. Queste banche prestano il denaro al governo canadese gravato da un interesse. Il governo quindi deve alzare la tassazione ai canadesi anno dopo anno, per pagare questi interessi sul debito nazionale che continua a crescere… questo danneggia l’economia canadese… ed il denaro reale finisce nelle tasche dei banchieri privati. Inoltre, il governo dà alle banche private anche la libertà di fornire del denaro che non esiste, sotto di prestiti e mutui. Quando una banca vi fa un prestito, sotto forma di finanziamento o mutuo, non vi dà del denaro reale ma preme un tasto su di un computer e produce del finto denaro, dell’aria fritta. Di fatto non hanno quel denaro nei loro depositi. Attualmente le banche hanno 4 miliardi di dollari in riserva, ma hanno fatto prestiti per oltre 1,5 trilioni di dollari… ogni volta che una banca emette un prestito, viene creato del nuovo (inesistente) denaro.
Praticamente, tutto il denaro che esce da una banca esce sotto forma di prestito, ed il prestito è un denaro che nel sistema attuale è gravato dal debito costituito dagli interessi. Attualmente tutto il denaro in circolazione è denaro gravato dal debito. Quello che trovo interessante è che (nella Bibbia, Matteo 21), Gesù scacciò i cambiavalute dal Tempio perché avevano messo a punto le
valute per derubare la gente del denaro. I banchieri privati sono come i cambiavalute in Matteo 21 e stanno impoverendo e derubando la gente del Canada e devono essere fermati. Come dovrebbe funzionare il sistema bancario? In una famosa intervista il signor McGeer chiese al signor Towers di spiegargli perché un governo che ha una sua banca avrebbe dovuto delegare il
proprio potere ad un monopolio privato… quando gli interessi che deve pagare lo portano alla bancarotta nazionale. Il signor Towers… omissis… rispose che… (dipendeva dalla scelta del governo). In altre parole: se il governo canadese ha bisogno di denaro, lo potrebbe prendere direttamente dalla Banca del Canada, la gente pagherebbe per ripagare la Banca del Canada e questo denaro, proveniente dalle tasse, sarebbe a sua volta immesso in una infrastruttura economica e non farebbe crescere il debito ed i canadesi potrebbero nuovamente prosperare con quel denaro reale ­ e non denaro gravato da debito ­ quale base della propria struttura economica. (Invece che)… a banche private, del tipo della Royal Bank… il Canada potrebbe far emettere denaro dalla Banca del Canada. Abbiamo il potere per farlo. Concludendo, è diventato dolorosamente ovvio, anche per me, una ragazzina canadese dodicenne,
che siamo stati derubati e defraudati dal sistema bancario e da un governo complice. Cosa dobbiamo fare per fermare questo crimine? Cosa dovremo fare per assicurarci che la prossima generazione sia salva da un’economia basata su falso denaro che rende schiavi delle banche? É bene che nessuno si dimentichi che è la gente che può cambiare il mondo e credo questa sia l’unica cosa che conta.

Divertiti e gioca con una pubblicità interattiva!

Vi propongo un video di una pubblicità divertente ed interattiva, che sfrutta al massimo le capacità di youtube, per coinvolgere gli utenti. Il video, grazie anche alla grafica del canale youtube, sfrutta il prodotto commercializzato per decidere il destino dei due simpatici protagonisti del video. Non vi svelo altro, ma vi lascio divertire con il video, divertente e coinvolgente, ma soprattutto efficace!

Vi consiglio di visualizzare il video direttamente su youtube.

A Day in the Internet: ecco quanti dati girano su internet!

Internet è una risorsa ormai fondamentale per la vita della maggior parte delle persone. Internet ci permette di lavorare, informarci, divertirci e tenerci in contatto, e ci offre praticamente tutto ciò che cerchiamo.

Ma quanti dati circolano sulla rete?

Bhè, se siete interessati e curiosi di scoprirlo, c’è un sito che vi può accontentare, o se non altro darvi un idea delle possibilità che il web ci offre ogni giorno. Il sito, con una grafica divertente e simpatici paragoni ci dà con una foto le cifre approssimative riguardo le foto caricate su Facebook, i video postati su YouTube, gli articoli postati sui blog, i minuti di porno visitati in media, le mail spedite o le ore di film visti.

Ok, non voglio rovinarvi la sorpresa quindi controllate voi stessi!